Livio Sassolini nuovo presidente di CNA Valtiberina

livio sassoliniLivio Sassolini, rappresentante della storica azienda tessile Busatti 1842 di Anghiari associata alla nostra Unione, è il nuovo presidente di CNA Valtiberina. Laureato in diritto anglo americano, Sassolini è oggi amministratore unico dell’azienda di famiglia che produce tessuti e capi di vestiario di alta qualità.

“Intervengo all’interno di un’associazione già radicata in vallata, forte, numericamente strutturata – dichiara Sassolini – Finora presidente e direttivo hanno fatto da pungolo per le amministrazioni locali e io seguirò i passi di Andrea Marsupini, per me un mentore, che ha svolto egregiamente questo incarico prima di me. Perciò, cercherò di continuare il percorso intrapreso, rendendo ancora più stretta la collaborazione tra istituzioni e associazioni di categoria. Sono convinto, infatti, che rivitalizzare il tessuto economico sia un compito da svolgere tutti insieme, penso perciò a un tavolo continuo di collaborazione.”

Riguardo alle priorità del suo mandato, Sassolini precisa che il suo ruolo “sarà quello di sintesi delle istanze dei nostri associati. Particolare attenzione sarà rivolta all’imprenditoria femminile e giovanile: la problematica esiste ed è particolarmente sentita in Valtiberina, dove ci sono tante bravissime artigiane.”

“CNA è sempre stata molto attenta alla redazione dei bandi, che sono importanti per portare risorse da investire in innovazione – aggiunge il neopresidente, spiegando infine come sia necessario “stimolare il processo di digitalizzazione. Molti artigiani già lo fanno, ma tanti altri no. È importante, per gli artigiani che hanno prodotti di qualità, veicolarli attraverso e-commerce e social media, mentre anche quelli che non vendono un prodotto ma servizi, o prodotti che non possono essere spediti, hanno bisogno di lavorare sulla reputazione on line.”

www.cna.arezzo.it/area-valtiberina/

www.busatti.com