ricasoliCome ogni anno in questo periodo, si rinnova l’appuntamento con l’asta benefica del Comitato Toscana della Fondazione AIRC, la tra le più importanti non profit che si occupano di ricerca sul cancro in Europa. Giunta alla sua 35° edizione, a causa del Covid-19, l’asta si svolgerà online dal 23 novembre al 6 dicembre. Durante questo periodo il catalogo dell’asta “a tempo” sarà accessibile a tutti sulla piattaforma di Pandolfini Casa d’Aste, storico partner dell’iniziativa, dove si potrà fare la propria offerta e aggiudicarsi i lotti in vendita.

“Ammiriamo profondamente il lavoro della Fondazione AIRC” racconta Francesco Ricasoli “e da dieci anni siamo felici di poter dare il nostro contributo a questa importante iniziativa del Comitato Toscana. Auguriamo grande successo alla prima versione solo virtuale dell’asta e siamo certi che la formula online potrà coinvolgere ancora più partecipanti, sia in Italia sia all’estero, in un momento storico in cui l’importanza della ricerca in campo medico conferma la sua centralità.”

Ricasoli parteciperà all’asta con due annate straordinarie di Castello di Brolio suddivise in due lotti diversi: il primo lotto includerà una cassetta da 6 bottiglie di Castello di Brolio 2010, mentre il secondo una doppia magnum da 3 litri dell’annata 2016. Inoltre, quest’anno sarà donato per l’asta anche un Tour “Grand Cru” per due persone, il più completo ed emozionante tra quelli disponibili: include una visita privata a Castello, vigneti e cantina, degustazione dei vini più rappresentativi della gamma e pranzo all’Osteria di Brolio.

www.ricasoli.it