La Unione Imprese Centenarie Italiane, nel suo modo di essere, intende salvaguardare e diffondere la cultura come mezzo di difesa della longevità, della resilienza e del patrimonio immateriale che le singole Imprese associate, nelle loro rispettive realtà e da oltre cento anni, mettono in comune.

La storia ha inizio nel 2000 quando undici Imprese Storiche Fiorentine costituiscono in Palazzo Vecchio a Firenze l’Associazione Imprese Storiche Fiorentine (AISF). Nel 2006 vengono abbracciate altre realtà ultracentenarie toscane e la denominazione cambia in Unione Imprese Storiche Toscane (UIST). Dal febbraio 2012 si trasforma in Unione Imprese Storiche Italiane (UISI), quindi nel 2019 diventa Unione Imprese Centenarie Italiane (UICITALIA).
Le Imprese Centenarie associate sono realtà di prestigio in varie regione Italiane, sono la più sincera espressione della qualità imprenditoriale, dedite con ultra-centenaria esperienza alla produzione di beni e servizi, quali cultori del ciclo completo, che ha generato Fondazioni e Musei d'Impresa, come espressioni della tradizione radicata nel territorio di origine e comunque alimentata da un continuo spirito di innovazione.